Nanolive

Il Live-cell imaging label-free il resto è imitazione

MEDIA System Lab è partner di Nanolive in esclusiva per Italia e Ticino, il CX-F e il CX-A di Nanolive sono gli strumenti che stanno cambiando gli standard del live-cell imaging, creano olografie 3D dei vostri campioni in poco più di un secondo con una risoluzione che non ha competitor. E’ una tecnica completamente label-free, potete anche usare la fluorescenza, ma i vostri campioni non vengono mai intaccati ed è possibile registrate video in time lapse per monitorare i progressi delle cellule.

Quando una tecnica è innovativa con alle spalle una azienda solida e un supporto presente e competente allora è un prodotto che puoi trovare nel portfolio di Media System Lab e Nanolive è

Approfondimenti e ultime novità tecniche e applicative

Ogni settimana pubblichiamo un nuovo articolo tecnico su tematiche ispirate dalle ultime novità e da quello che succede dietro del nostro lab

deu fotoni, micrsca, maging, organiodi, in vivo, femto, femtonics
Notizie

FEMTO-LAB

La Scuola Estiva di Microscopia a 2 Fotoni è un evento immersivo e molto atteso che si terrà dal 9 al 10 luglio 2024 a Verona. Organizzata da Media System Lab in collaborazione con Femtonics in collaborazione con l’Università di Verona, questa scuola estiva mira a riunire ricercatori, scienziati e professionisti per esplorare gli ultimi avanzamenti nella microscopia a 2 fotoni e le sue applicazioni.

L’evento presenterà una combinazione di presentazioni da parte di ricercatori e user di microscopi a due fotoni, dimostrazioni pratiche e sessioni interattive, offrendo ai partecipanti una comprensione completa delle tendenze attuali e delle future direzioni nella microscopia a 2 fotoni e nelle tecnologie di imaging correlate.

Leggi Tutto »
Notizie

Media System Lab e Flim Labs a Palermo

Workshop sulle Metodologie Avanzate di Investigazione: Unitevi a Noi all’Università di Palermo!
Fluorescence Lifetime Analysis, FLIM e Live-Cell Label-Free imaging con il microscopio olotomografico Nanolive.

Leggi Tutto »
alve, mitosi, fototossictà, live-cell, imaging, label-free, olotomografia
Articoli Tecnici

Anche le cellule più brave sbaglianoCome il nostro corpo “mangia” i batteri

Gli organismi pluricellulari si sviluppano da uno zigote attraverso mitosi e citodieresi. Errori in questi processi possono causare danni, come la formazione di cellule multinucleate e apoptosi. Un esperimento di live-cell imaging mostra una cellula che accumula nuclei a causa della citochinesi fallita, portando infine alla morte cellulare programmata. L’uso dell’olotomografia Nanolive permette di osservare questi processi senza danneggiare le cellule come potrebbe fare la fluorescenza.

Leggi Tutto »
microscopia, miicroscopiia elettronica, sem, metallorganiche, mof, metalli, microscopio elettronico a scansione
Articoli Tecnici

Analisi delle strutture metallorganiche (MOFs) in polvere

la composizione e la microstruttura delle polveri delle materie prime influenzano le proprietà finali dei materiali. La distribuzione granulometrica delle particelle, la forma, la porosità e la superficie specifica delle polveri possono corrispondere a ben precise e peculiari proprietà del materiale. Pertanto la verifica e il controllo della materia prima in polvere è un prerequisito fondamentale.
Nel settore della catalisi, la realizzazione di materiali metallorganici (MOFs) per migliorare le prestazioni catalitiche superficiali è diventata oggi uno dei temi di ricerca più studiati. Scopriamo come il SEM può contribuire allo studio e allo sviluppo di questi materiali

Leggi Tutto »
microscopia, imaging, microscopisti, microscopio plug and play, biotecnologia, biologia
Application Note

La semplicità non è più un optional

Lo sviluppo tecnologico, informatico e molecolare ha portato alla creazione di microscopi con prestazioni sempre migliori arrivando addirittura a superare il limite ottico di risoluzione (200nm). Tuttavia, la crescente performance corrisponde ad un’inevitabilmente crescita della complessità degli strumenti e quindi del loro utilizzo. Di conseguenza, la vera sfida odierna non è più produrre microscopi dalle performance eccezionali, ma di combinare qualità d’immagine e facilità d’utilizzo. Per quanto la necessità di immagini ad altissime risoluzioni sia essenziale, la rapidità nelle analisi e nella produzione di risultati, la semplicità della gestione dei dati e della loro quantificazione iniziano ad avere un peso sempre più importante, se non addirittura maggiore, sulla complessa bilancia del microscopio perfetto.

Leggi Tutto »

RIMANI AGGIORNATO

Iscriviti alla nostra newsletter 

Richiedi informazioni

Contattaci per richiedere informazioni riguardo i nostri prodotti e servizi, entra in contatto con in nostri esperti.